osomeleroedizioni.com

Apprezzo la tua sia sua questa pagina, ciò significa che i tuoi dati sono importanti per te, e tu conosci la destinazione degli stessi e chi li raccoglie.

POLITICA SULLA RISERVATEZZA

In conformità a quanto previsto dal Regolamento Generale (UE) sulla Protezione dei Dati, accettando la presente Privacy Policy presti il ​​tuo consenso informato, espresso, libero ed inequivocabile affinché i dati personali che fornisci attraverso il sito https : //osomeleroedizioni.com

TRATTAMENTO DATI CLIENTI

Clausola informativa:

Responsabile: Identità: Oso Melero Edizioni di ACS.; P.I.: 05331750280; Indirizzo postale: Vía Guizza 121, Padova 35125. Telefono: +393472665452; E-mail: [email protected]

“Per conto dell’azienda trattiamo le informazioni che ci fornite al fine di fornire il servizio richiesto, eseguire la fatturazione dello stesso. I dati forniti verranno conservati fino a quando il rapporto commerciale sarà mantenuto o durante gli anni necessari per adempiere agli obblighi di legge. obblighi.I dati non saranno ceduti a terzi se non nei casi in cui sussista un obbligo di legge.Hai il diritto di ottenere conferma dell’esistenza o meno in Oso Melero Edizioni di ACS.Stiamo trattando i tuoi dati personali, quindi hai il diritto di accedere ai tuoi dati personali, rettificare dati inesatti o richiederne la cancellazione quando i dati non sono più necessari. Allo stesso modo, chiedo la tua autorizzazione per offrirti prodotti e servizi correlati a quelli richiesti e per mantenerti come cliente. “

Contratti:

1. Finalità dell’ordine di elaborazione

Con tali clausole, Oso Melero Edizioni di ACS, con domicilio in Vía Guizza 121, Padova 35125 Italia e P.I. 05331750280 in qualità di unico e legale rappresentante in qualità di responsabili del trattamento, i dati personali necessari all’erogazione del servizio che di seguito viene specificato.

2. Identificazione delle informazioni interessate

Per l’esecuzione dei servizi legali, l’ente Oso Melero Edizioni di ACS, Vía Guizza 121, Padova 35125, Italia. In qualità di responsabile del trattamento, mette a disposizione degli organi giudiziari i dati identificativi e bancari dei propri clienti ove richiesto.

3. Obblighi del Responsabile del trattamento

Il Responsabile del trattamento e tutto il suo personale sono tenuti a:

– Utilizzare i dati personali che sono oggetto di trattamento, o quelli raccolti per l’inclusione, solo ai fini del presente ordine. In nessun caso puoi utilizzare i dati per i tuoi scopi.

– Trattare i dati secondo le istruzioni del responsabile del trattamento.

– Tenere, per iscritto, un registro di tutte le categorie di attività di trattamento svolte per conto del responsabile, contenente:

1 Il nome ei recapiti del responsabile o dei responsabili e di ciascun responsabile per conto del quale agisce il responsabile.

2 Le categorie di trattamento effettuate per conto di ciascun responsabile.

3 Una panoramica delle misure di sicurezza tecniche e organizzative appropriate che stai applicando.

– Non comunicare i dati a terzi, salvo espressa autorizzazione del responsabile del trattamento, nei casi consentiti dalla legge. Se il responsabile vuole subappaltare, deve informare il responsabile e richiedere la sua preventiva autorizzazione.

– Mantenere l’obbligo del segreto sui dati personali ai quali ha avuto accesso in virtù del presente ordine, anche dopo la cessazione del contratto.

– Garantire che le persone autorizzate al trattamento dei dati personali si impegnino, espressamente e per iscritto, al rispetto della riservatezza e al rispetto delle corrispondenti misure di sicurezza, di cui devono essere debitamente informate.

– Tenere a disposizione del preposto la documentazione a supporto dell’adempimento dell’obbligo stabilito nella sezione precedente.

– Garantire la necessaria formazione in materia di protezione dei dati personali delle persone autorizzate al trattamento dei dati personali.

– Quando gli interessati esercitano i diritti di accesso, rettifica, cancellazione e opposizione, limitazione del trattamento e portabilità dei dati dinanzi all’agenzia, deve comunicarlo via e-mail all’indirizzo indicato dal responsabile. La comunicazione deve essere effettuata immediatamente e comunque non oltre il giorno lavorativo successivo al ricevimento della richiesta, unitamente, se del caso, ad altre informazioni che possano essere utili per la risoluzione della richiesta.

– Notifica di violazioni della sicurezza dei dati

Il responsabile del trattamento comunicherà al responsabile del trattamento, senza ingiustificato ritardo e tramite l’indirizzo di posta elettronica indicato dal responsabile, le violazioni della sicurezza dei dati personali di cui ha avuto conoscenza , unitamente a tutte le informazioni utili alla documentazione e comunicazione dell’incidente.

Verranno fornite almeno le seguenti informazioni:

a) Descrizione della natura della violazione della sicurezza dei dati personali, inclusi, quando possibile, le categorie e il numero approssimativo delle parti interessate interessate, nonché le categorie e il numero approssimativo dei record di dati personali interessati.
b) Dati della persona di contatto per ulteriori informazioni.
c) Descrizione delle possibili conseguenze della violazione della sicurezza dei dati personali. Descrizione delle misure adottate o proposte per porre rimedio alla violazione della sicurezza dei dati personali, comprese, se applicabili, le misure adottate per mitigare i possibili effetti negativi.

Se non è possibile fornire le informazioni contemporaneamente, e nella misura in cui non lo è, le informazioni saranno fornite gradualmente senza indebito ritardo.

– Mettere a disposizione del Preposto tutte le informazioni necessarie per dimostrare il rispetto dei propri obblighi, nonché per l’espletamento delle verifiche o ispezioni effettuate dal Preposto o da altro revisore dallo stesso autorizzato.

– Assistere il titolare del trattamento nell’attuazione delle misure di sicurezza necessarie per:

a) Garantire la riservatezza, l’integrità, la disponibilità e la resilienza permanente dei sistemi e dei servizi di trattamento.
b) Ripristinare rapidamente la disponibilità e l’accesso ai dati personali, in caso di incidente fisico o tecnico.
c) Verificare, valutare e valutare, su base regolare, l’efficacia delle misure tecniche e organizzative messe in atto per garantire la sicurezza del trattamento.

– Destinazione dati

L’incaricato del trattamento non conserverà i dati personali relativi ai trattamenti dell’incaricato se non strettamente necessario per l’erogazione del servizio, e solo per il tempo strettamente necessario alla sua erogazione.

4. Obblighi del titolare del trattamento

Corrisponde al responsabile del trattamento:

a) Fornire alla persona incaricata l’accesso all’attrezzatura al fine di fornire il servizio contrattato.
b) Assicurare, prima e durante il trattamento, il rispetto del RGPD da parte del responsabile.
c) Sorvegliare il trattamento.

REGISTRAZIONE DELLE ATTIVITÀ DI TRATTAMENTO

Trattamento: Clienti.

Finalità del trattamento:

Gestione del rapporto con i clienti.

Descrizione delle categorie di clienti e delle categorie di dati personali:

– Clienti:

Persone con le quali si mantiene una relazione commerciale come clienti.

– Categorie di dati personali:

Quelle necessarie per il mantenimento del rapporto commerciale.

– Registrare:

Identificazione: nome e cognome, NIF, indirizzo postale, numeri di telefono ed e-mail.

– Dati bancari:

Per addebito diretto dei pagamenti.

Le categorie di destinatari ai quali i dati personali sono stati comunicati o saranno comunicati:

– Amministrazione delle tasse.

– Gestione.

Quando possibile, i termini previsti per la cancellazione delle diverse categorie di dati:

– Quelle previste dalla normativa tributaria in materia di prescrizione delle responsabilità.

 

 

ALLEGATO MISURE DI SICUREZZA

INFORMAZIONI DI INTERESSE GENERALE

Questo documento è stato concepito per il trattamento di dati personali a basso rischio da cui si deduce che non può essere utilizzato per il trattamento di dati personali che includono dati personali relativi all’origine etnica o razziale, ideologia politica religiosa o filosofica, appartenenza sindacale, dati genetici e biometrici dati, dati sanitari e dati sull’orientamento sessuale delle persone, nonché qualsiasi altro trattamento di dati che comporti un rischio elevato per i diritti e le libertà delle persone.

4. Obblighi del titolare del trattamento

Corrisponde al responsabile del trattamento:

a) Fornire alla persona incaricata l’accesso all’attrezzatura al fine di fornire il servizio contrattato.
b) Assicurare, prima e durante il trattamento, il rispetto del RGPD da parte del responsabile.
c) Sorvegliare il trattamento.

REGISTRAZIONE DELLE ATTIVITÀ DI TRATTAMENTO

Trattamento: Clienti.

Finalità del trattamento:

Gestione del rapporto con i clienti.

Descrizione delle categorie di clienti e delle categorie di dati personali:

– Clienti:

Persone con le quali si mantiene una relazione commerciale come clienti.

– Categorie di dati personali:

Quelle necessarie per il mantenimento del rapporto commerciale.

– Registrare:

Identificazione: nome e cognome, NIF, indirizzo postale, numeri di telefono ed e-mail.

– Dati bancari:

Per addebito diretto dei pagamenti.

Le categorie di destinatari ai quali i dati personali sono stati comunicati o saranno comunicati:

– Amministrazione delle tasse.

– Gestione.

Quando possibile, i termini previsti per la cancellazione delle diverse categorie di dati:

– Quelle previste dalla normativa tributaria in materia di prescrizione delle responsabilità.

 

 

ALLEGATO MISURE DI SICUREZZA

INFORMAZIONI DI INTERESSE GENERALE

Questo documento è stato concepito per il trattamento di dati personali a basso rischio da cui si deduce che non può essere utilizzato per il trattamento di dati personali che includono dati personali relativi all’origine etnica o razziale, ideologia politica religiosa o filosofica, appartenenza sindacale, dati genetici e biometrici dati, dati sanitari e dati sull’orientamento sessuale delle persone, nonché qualsiasi altro trattamento di dati che comporti un rischio elevato per i diritti e le libertà delle persone.

Per il diritto di rettifica, i dati degli interessati che risultassero inesatti o incompleti verranno modificati a seconda delle finalità del trattamento.

Per il diritto alla cancellazione, i dati degli interessati verranno cancellati quando gli interessati esprimeranno il loro rifiuto o opposizione al consenso al trattamento dei loro dati e non sussiste alcun obbligo legale che lo impedisca.

Per il diritto alla portabilità, gli interessati devono comunicare la propria decisione e informare il responsabile, se del caso, dell’identità del nuovo responsabile al quale forniscono i propri dati personali.

Il responsabile del trattamento deve informare tutte le persone che hanno accesso ai dati personali circa i termini di rispetto per far valere i diritti degli interessati, il modo e la procedura con cui tali diritti saranno affrontati.

– VIOLAZIONI ALLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI

Quando si verificano violazioni della sicurezza dei dati personali, come furto o accesso improprio ai dati personali, l’Agenzia spagnola per la protezione dei dati sarà informata entro 72 ore di tali violazioni della sicurezza, comprese tutte le informazioni necessarie per il chiarimento dei fatti che avrebbero dato origine a violazioni improprie accesso ai dati personali. La notifica sarà effettuata per via elettronica attraverso la sede telematica dell’Agenzia per la protezione dei dati.

– CAPITANO IMMAGINI CON TELECAMERE E SCOPO DI SICUREZZA (VIDEOSORVEGLIANZA)

LOCALIZZAZIONE DELLE TELECAMERE: Sarà evitata la cattura di immagini in aree destinate al riposo dei lavoratori.
UBICAZIONE DEI MONITOR: I monitor dove vengono visualizzate le immagini delle telecamere saranno posizionati in uno spazio ad accesso limitato in modo che non siano accessibili a terzi.
CONSERVAZIONE DELLE IMMAGINI: Le immagini saranno conservate per un periodo massimo di un mese, ad eccezione delle immagini che vengono fornite ai tribunali e alle forze di sicurezza.
OBBLIGO DI INFORMAZIONE: Verrà data informativa circa l’esistenza di telecamere e registrazione delle immagini mediante un badge informativo dove, mediante un pittogramma e un testo, viene indicato il responsabile prima del quale gli interessati possono esercitare il loro diritto di accesso . Il testo informativo può essere incluso nel pittogramma stesso. Sul sito dell’Agenzia sono presenti modelli, sia del pittogramma che del testo.

CONTROLLO DEL LAVORO: Quando le telecamere devono essere utilizzate ai fini del controllo del lavoro come previsto dall’articolo 20.3 dello Statuto dei Lavoratori, il lavoratore o i suoi rappresentanti saranno informati delle misure di controllo stabilite dal datore di lavoro con espressa indicazione della finalità controllo del lavoro delle immagini catturate dalle telecamere.
DIRITTO DI ACCESSO ALLE IMMAGINI: Per ottemperare al diritto di accesso degli interessati, verrà richiesta una fotografia recente e il Documento di identità nazionale dell’interessato, nonché il dettaglio della data e dell’ora a cui il diritto di l’accesso si riferisce.

All’interessato non sarà dato accesso diretto alle immagini delle telecamere in cui sono mostrate immagini di terzi. Qualora non sia possibile visionare le immagini da parte dell’interessato senza mostrare immagini di terzi, verrà fornito all’interessato un documento in cui si conferma o si nega l’esistenza di immagini dell’interessato.

MISURE TECNICHE

ID

Quando lo stesso computer o dispositivo viene utilizzato per il trattamento dei dati personali e per finalità di utilizzo personale, si consiglia di avere più profili o utenti diversi per ciascuna delle finalità. L’uso professionale e personale del computer dovrebbe essere tenuto separato.
Si consiglia di disporre di profili con diritti di amministrazione per l’installazione e la configurazione del sistema e utenti senza privilegi o diritti di amministrazione per l’accesso ai dati personali. Questa misura impedirà l’ottenimento di privilegi di accesso o la modifica del sistema operativo in caso di attacco alla sicurezza informatica.
Sarà garantita l’esistenza di password per l’accesso ai dati personali conservati in sistemi elettronici. La password avrà almeno 8 caratteri, un misto di numeri e lettere.
Quando ai dati personali accedono più persone, per ogni persona che ha accesso ai dati personali, ci sarà un nome utente e una password specifici (identificazione univoca).
La riservatezza delle password deve essere garantita, impedendo che vengano esposte a terzi. Come stabilito dall’Agenzia per la protezione dei dati e dall’Istituto nazionale per la sicurezza informatica dell’U.E. In nessun caso le password saranno condivise o registrate in un luogo comune e l’accesso di persone diverse dall’utente.

OBBLIGO DI SALVAGUARDIA

Di seguito le misure tecniche minime per garantire la tutela dei dati personali:

AGGIORNAMENTO DI COMPUTER E DISPOSITIVI: I dispositivi ed i computer utilizzati per la memorizzazione ed il trattamento dei dati personali devono essere mantenuti il ​​più possibile aggiornati.
MALWARE: Nei computer e nei dispositivi in ​​cui viene effettuato il trattamento automatizzato dei dati personali, sarà disponibile un sistema antivirus per garantire per quanto possibile il furto e la distruzione delle informazioni e dei dati personali. Il sistema antivirus deve essere aggiornato periodicamente.
FIREWALL O FIREWALL: Per impedire l’accesso remoto improprio ai dati personali, sarà assicurato che sia attivato un firewall su quei computer e dispositivi su cui i dati personali sono archiviati e/o elaborati.
CRITTOGRAFIA DEI DATI: Quando è necessario estrarre dati personali al di fuori dei locali in cui viene effettuato il loro trattamento, sia con mezzi fisici che con mezzi elettronici, dovrebbe essere valutata la possibilità di utilizzare un metodo di crittografia per garantire la riservatezza dei dati. caso di accesso improprio alle informazioni.

COPIA DI BACKUP: Periodicamente verrà effettuata una copia di backup su un secondo supporto diverso da quello utilizzato per il lavoro quotidiano. La copia sarà conservata in un luogo sicuro, diverso da quello in cui si trova il computer con i file originali, al fine di consentire il recupero dei dati personali in caso di perdita delle informazioni.

Le misure di sicurezza saranno riviste periodicamente, la revisione potrà essere effettuata con meccanismi automatici (software o programmi informatici) o manualmente. Considera che qualsiasi incidente di sicurezza del computer che è successo a qualcuno che conosci può capitare a te e guardati da questo.